07 Dicembre Custodia dei figli e la residenza: Si può spostare fuori dello Stato?

Posted at 06:30hin Miami Family LawbyTawnia

Le situazioni di custodia dei figli a volte possono essere un accordo frustrante. Quando si verifica qualcosa che richiede l’accordo di custodia da modificare ulteriormente, è importante conoscere i vostri diritti e i potenziali risultati di una decisione del tribunale. Uno degli scenari più comuni per cui dovresti prepararti è la delocalizzazione.

A meno che tu e l’altro genitore non stipuliate un accordo prima della mossa, una controversia di trasferimento può essere presentata dal genitore la cui visita con il bambino è influenzata negativamente dalla mossa. In tali casi, i tribunali sono lasciati a decidere se il trasferimento richiede una riformulazione del contratto di custodia dei figli originale. In alcuni casi, la decisione può richiedere a un genitore di rimanere in uno stato, o perdere/limitare i loro diritti di visita/custodia a un bambino.

Simile a molte altre leggi sulla custodia dei figli, la situazione esatta in cui potresti trovarti dipenderà dallo stato in cui risiedi. A causa di questo, è importante che si consulta sempre con il vostro avvocato diritto di famiglia prima di fare la preparazione per uscire di stato.

Avviso e il consenso di altri genitori e/o tribunale sono necessari

La maggior parte degli stati richiedono una comunicazione scritta ufficiale da consegnare al genitore non in movimento entro un certo periodo di tempo. Nello stato della Florida, secondo lo Statuto della Florida 61.13001, questo è un periodo di 60 giorni.

Si raccomanda di ottenere il consenso durante la formazione dell’accordo iniziale

Prepararsi per la potenziale mossa durante l’accordo di custodia dei figli originale la stesura è estremamente utile a lungo termine. Alcuni genitori includeranno una clausola nel loro accordo di custodia che specifica gli scenari che si svolgeranno se uno dei genitori si muove, risparmiando denaro a entrambe le parti e tonnellate di ore frustranti dentro e fuori dall’aula. In alcuni casi, un programma di visita proposto sarà redatto insieme a questa clausola di ricollocazione, per risparmiare ancora più tempo.

Buona fede Onere della prova

Alcuni stati richiedono molto più dettagli quando si determina una situazione di custodia dei figli pre/post mossa. Ad esempio, alcuni stati proteggono i genitori dagli sforzi vendicativi in movimento da parte dell’altro genitore richiedendo una ragione di “buona fede” per il trasloco. Questa regola aiuta a proteggere i migliori interessi del bambino. Se la scuola di un bambino, la stabilità sociale/emotiva o un altro aspetto importante della vita del bambino vengono interrotti, il tribunale potrebbe essere meno incline a consentire il movimento. Qui ci sono alcuni dei motivi più comuni che un tribunale della famiglia della Florida può vedere come legittimo per una mossa:

  • Una posizione diversa consente al bambino di essere più vicino alla famiglia e alle opportunità di assistenza all’infanzia.
  • Opportunità di istruzione significative sono disponibili su una mossa.
  • Il costo della vita è migliore nella zona delocalizzazione.
  • Il genitore che si trasferisce sta assumendo un nuovo lavoro. (Questo lavoro deve essere un’offerta accettata e non solo una potenziale opportunità.)

Se il genitore che si oppone al trasferimento non è stato una forte presenza nella vita del bambino o di solito è assente durante le ore di visita stabilite, i tribunali saranno più indulgenti ai desideri del genitore in movimento.

La distanza è importante

In alcuni stati, l’approvazione di un trasferimento dipende principalmente dalla distanza del movimento. Ad esempio, se un genitore in tale stato si muove a meno di 100 miglia di distanza dalla sua residenza originale, probabilmente non riceverà troppi attriti dall’altro genitore o dai tribunali. Di solito, tutto ciò che supera le 100 miglia richiederà un accordo a meno che non ci fosse già una clausola che esisteva nel contratto di custodia dei figli originale.

Situazioni alterate Richiedono costi di viaggio alterati e orari di visita

Quando un genitore si sposta a una distanza considerevole, alcuni oneri sono messi sulle abitudini di visita dell’altro. Ad esempio, il programma di visita originale potrebbe ora essere impossibile. In questi casi, i tribunali suggeriranno che si verifichi una riformulazione per proteggere un programma di visite che è uguale in termini di qualità a quello originale.

I costi di viaggio sono anche una grande preoccupazione per i genitori che dovranno percorrere lunghe distanze per visitare i loro figli. In alcuni casi, il tribunale richiederà che gli ex genitori dovranno dividere le spese di viaggio 50-50. Variazioni di questo piano di pagamento possono verificarsi a seconda della situazione esatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.