Le donne incinte sperimentano molti cambiamenti in tutto il loro corpo e anche se i piedi non sono necessariamente parte di avere un bambino, sono soggetti ai cambiamenti che la gravidanza porta.
Uno degli ormoni chiave coinvolti nella gravidanza è la relaxina. Relaxin è pensato per essere coinvolto in ciascuno dei tre trimestri di gravidanza. Verso la fine della gravidanza, si pensa che relaxin ammorbidisca i legamenti intorno ai fianchi e al bacino per migliorare la mobilità pelvica. Mentre questo aiuta a consegnare il vostro bambino, può causare i legamenti elsewehere nel vostro corpo per diventare più flessibile anche. Nel caso di ginocchia, caviglie e piedi, questo significa che potresti non essere stabile come una volta.

Un altro fattore da considerare è il fatto che quando sei incinta, devi portare più peso in giro. Il peso del tuo bambino, il liquido amniotico e il fluido che conservi contribuiscono ad aumentare il carico sul tuo corpo. In circostanze normali, il tuo corpo può essere in grado di tollerare l’aumento di peso senza abbattere e sviluppare un infortunio. Ma quando combinato con gli effetti dell’ormone relaxina, potresti avere maggiori probabilità di sviluppare una lesione dei tessuti molli. Questo perché i tuoi legamenti non sono forti come in precedenza e sono soggetti a più lavoro / carico. Di conseguenza, potresti vedere cambiamenti posturali nei tuoi piedi e gambe, e il cambiamento della domanda sul tuo muscolo può aumentare i dolori muscolari e la tensione.
Piedi piatti
Sul cambiamento posturale comune è piedi piatti aka over-pronazione. Si verifica quando l’arco di una persona si appiattisce sul cuscinetto del peso, facendo rotolare il piede verso l’interno quando si cammina. In alcuni casi, l’effetto della sovra-pronazione può rendere il camminare molto doloroso e può aumentare lo sforzo sui piedi, sui polpacci e sulla schiena. Sopra pronazione si verifica durante la gravidanza perché relaxin diminuisce la stabilità della caviglia mediale e arco plantare, e il carico aggiunto da aumento di peso gravidanza.
Lesioni dei tessuti molli
In alcuni casi, l’effetto dell’arco appiattito durante la gravidanza può stressare la fascia plantare (fascite plantare), la fascia fibrosa di tessuto che corre dal tallone all’avampiede. Anche il muscolo tibiale posteriore (muscolo stabilizzante mediale della caviglia e del piede) può essere interessato. Se il vostro stanno vivendo problemi a causa di over-pronazione (piedi piatti) è importante che si trattano non solo per alleviare il dolore, ma anche per prevenire altre condizioni del piede di sviluppare come fascite plantare, Sperone calcaneare, metatarsalgia, Post-Tib tendinite e/o borsiti. La maggior parte di queste condizioni può essere trattata in modo conservativo senza la necessità di farmaci o interventi chirurgici. In genere, coinvolgono un’ortesi personalizzata o “già pronta”. Questi plantari devono essere progettati con un adeguato supporto dell’arco plantare per correggere la sovra-pronazione e migliorare il comfort, e possono essere montati e acquistati dal tuo podologo. Calzatura corretta montaggio è anche molto importante nel trattamento di over-pronazione. Scegli calzature comode che forniscano supporto extra e assorbimento degli urti.
Piedi caldi e gonfi
Gonfiore ai piedi altrimenti indicato come edema, normalmente si verifica nella seconda parte della gravidanza a causa di una serie di cambiamenti che si verificano con nel corpo. L’aumento del volume del sangue, la pressione extra sui vasi sanguigni nelle gambe e nel bacino e l’aumento della ritenzione idrica hanno tutti un effetto.
Le sensazioni calde e di bruciore ai piedi sono anche molto comuni in gravidanza, non solo a causa di un improvviso aumento di peso e gonfiore, ma a causa di cambiamenti ormonali che causano un leggero aumento della temperatura corporea. Molte donne incinte riferiscono che i loro piedi possono diventare caldi e irritabili man mano che si stancano, portando anche a una perdita di sonno in casi estremi. Va detto però che ci sono altre condizioni più gravi che possono causare questi sintomi, quindi se avete qualche preoccupazione si può, come per averlo valutato dal vostro podologo per escludere eventuali altre cause potenziali.
Suggerimenti per i piedi in gravidanza
Il gonfiore correlato alla gravidanza nei piedi può essere ridotto al minimo con i seguenti metodi:
– Elevare i piedi il più spesso possibile. Se devi sederti per lunghi periodi di tempo, posiziona un piccolo sgabello per i piedi per elevarli.
– Indossare calzature adatte. Le calzature troppo strette o corte restringono la circolazione.
– Se il gonfiore diventa un grosso problema, potrebbe essere necessario misurare i piedi più volte durante la gravidanza. Probabilmente cambieranno le dimensioni.
– Indossare calze senza cuciture che non restringano la circolazione come quelle progettate per i diabetici.
– Se si guida per un lungo periodo di tempo, fare pause regolari per allungare le gambe per promuovere la circolazione.
– Esercitare regolarmente per promuovere la salute generale; camminare è la migliore medicina.
– Bere molta acqua per mantenere il corpo idratato. Questo aiuta il corpo a trattenere meno liquidi.
-Mangiare una dieta equilibrata ed evitare cibi ricchi di sale che possono causare ritenzione idrica.
Gel per i piedi di raffreddamento, centri benessere per i piedi e bagni regolari dei piedi, seguiti da indossare scarpe aperte quando possibile, aiuteranno a mantenere i piedi freschi e rinfrescati, e si spera di aiutare a dormire bene la notte.
Usura del piede
Il comfort è l’essenza quando si è in stato di gravidanza per garantire una gravidanza liscia e piacevole. La buona qualità e le calzature comode sono essenziali. Se il tuo lavoro richiede di indossare i tacchi, prova un tacco più basso e più ampio. I tuoi datori di lavoro hanno la responsabilità legale di salvaguardare la tua salute e il tuo benessere e devono consentire queste modifiche. Se hai problemi a trovare scarpe comode, un buon montatore di scarpe o un podologo può essere in grado di indicarti la giusta direzione valutando i tuoi piedi.
Cura del piede
A causa dello stress aggiuntivo messo sui piedi durante la gravidanza e cambiamenti ormonali, talloni screpolati e pelle dura (callo) spesso risultati. Molte donne godono la possibilità di sedersi e avere i piedi coccolati in questi momenti. Tuttavia, il callo deve essere trattato da un podologo registrato se necessario per assicurarsi di non avere infezioni che potrebbero avere un impatto sulla salute. Il vantaggio di vedere un podologo è che mentre ci si può anche tranquillamente avere le unghie fatto che è sempre molto apprezzato quando i piedi diventano più difficili da raggiungere. Vedi il nostro sito web Podologia spa per i modi in cui puoi coccolarti durante la gravidanza.

– Piedi per bambini
– Unghie incarnite
– Piedi gonfi
– Dolore al tallone
– Talloni screpolati
– Pedicure
– Crampi ai piedi e alle gambe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.