Adulti, età 30-39 anni

Gli umani non superano davvero il loro bisogno di dormire. Invece, il sonno può sembrare sempre più difficile da trovare, o tendiamo a dare meno priorità. Ancora, le persone nel loro 30s dovrebbero mirare a sette a nove ore di sonno ogni notte. E ci sono alcune cose utili che puoi fare per la salute del sonno della tua famiglia.

Potresti avere un genitore o un parente più anziano che è stato formalmente diagnosticato con apnea del sonno. Forse usano un CPAP per respirare costantemente di notte, e ci si potrebbe chiedere se i fattori ereditari ti daranno lo stesso destino un giorno. O se non si svilupperà apnea del sonno da soli dipende dalla genetica, stile di vita, ambiente, e la fisiologia.

Se tu o il tuo compagno di letto avete notato che avete russare particolarmente forte, ansimare per il respiro durante la notte, o sono spesso misteriosamente stanco durante il giorno, vale la pena ottenere controllato per apnea del sonno.

E ‘ anche saggio per iniziare a monitorare le abitudini di sonno dei vostri bambini, in quanto non vi è un limite di età arbitrario per quanto riguarda quando apnea del sonno può verificarsi. Gli studi hanno suggerito che ben il 25 per cento dei bambini che sono diagnosticati con ADHD può infatti avere sintomi di apnea del sonno. E, sonno cronicamente interrotto e frammentato può essere la causa dietro sintomi come difficoltà di apprendimento e problemi di comportamento. Il russare cronico nei bambini dovrebbe sempre richiedere test per l’apnea notturna.

Adulti, età 40-64 anni

I modelli di sonno e le abitudini stabilite in precedenza nella nostra vita tendono a seguirci attraverso l’età adulta. Il numero consigliato di ore di sonno ogni notte per questa fascia di età è surprise sorpresa!- tra le sette e le nove ore. Continua a utilizzare i calcolatori del sonno e il test no-alarm per individuare quale sia la tua quantità ottimale di sonno. Le variazioni all’interno della gamma di bisogno di sonno differiscono da un individuo all’altro.

È spesso in questo periodo di età che le donne iniziano a sperimentare segni di menopausa. Le fluttuazioni dei livelli di estrogeni possono interrompere il sonno e il 61% delle donne in menopausa ha riportato sintomi di insonnia, che possono essere causati da apnea del sonno non riconosciuta. Aumento di peso, perdita di tono muscolare e altre cause di russare e apnea del sonno aumentano anche per le donne durante questo periodo.

Adulti, 65 anni e più

È un po ‘ un mito che richiediamo molto meno sonno con l’avanzare dell’età. Quelli di età superiore ai 65 dovrebbero mirare da sette a otto ore di sonno ogni notte.

Un’osservazione comune è che gli anziani non dormono tanto quanto gli adulti di età più giovane, ma il cambiamento non è così drastico. Questo cambiamento nel sonno è dovuto a cambiamenti nella loro “architettura del sonno” – come le fasi del sonno si svolgono nel corso di una serata. Il sonno profondo e lento può essere ridotto. I casi di insonnia sono anche più alti tra gli adulti più anziani, che di nuovo possono essere dovuti all’apnea notturna.

I ritmi circadiani di una popolazione più anziana sono leggermente diversi rispetto agli adulti di età più giovane. Un cambiamento può accadere in questo ritmo, chiamato sindrome avanzata di fase di sonno, inducente gli anziani a diventare più stanchi prima di sera e a svegliarsi prima di mattina. Il motivo per cui questo accade quando invecchiamo non è completamente compreso, ma può essere dovuto a cambiamenti all’interno dell’occhio (come l’annebbiamento della lente) che influenzano la percezione della luce.

Recuperare i deficit di sonno

Se pensi di operare con un deficit di sonno, ci sono alcune cose che puoi fare. Molte persone cercano di recuperare il sonno per ripagare il loro debito di sonno dormendo nel fine settimana. Questo funziona a volte, ma non sempre, soprattutto se il deficit è troppo grande. Una soluzione più sostenibile e duratura è iniziare semplicemente andando a letto un po ‘ prima ogni sera nei giorni feriali. Anche se si inizia con soli 15 minuti in più di sonno in più, si può aggiungere fino.

Altri suggerimenti per eliminare il deficit di sonno includono attenersi a un programma regolare di quando si va a letto e soprattutto quando ci si alza. Evitare l’alcol e la caffeina almeno quattro ore prima di coricarsi e entrare in uno stato di rilassamento prima di andare a letto che non coinvolge schermi.

La privazione cronica del sonno e la respirazione disordinata del sonno (come il russare e l’apnea del sonno) sono state collegate a molti problemi di salute e condizioni croniche, tra cui diabete, battito cardiaco irregolare, ipertensione, infarto e ictus. Avendo cura di monitorare i modelli di respirazione e la qualità del sonno può fare miracoli per la salute generale del sonno.

Quando fai del sonno una priorità, ti stai dando il dono di una salute migliore e una vita più lunga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.