Ascoltare le opinioni di analisti e fan sulla NBA sempre scintille dibattiti.

Ma sentire le opinioni delle persone che effettivamente costruiscono i roster delle 30 franchigie NBA fornisce informazioni che il fan occasionale potrebbe non ottenere normalmente.

E con il 19 ° anno NBA.com GM survey, alcune cose sono rimaste le stesse tanto quanto il campionato continua a cambiare.

La superstar dei Los Angeles Lakers LeBron James è stato votato miglior piccolo attaccante della lega per la 14a volta nelle ultime 15 stagioni, nonché miglior passer e giocatore più versatile della lega.

James ha anche ricevuto l ‘ 11% dei voti come miglior playmaker e il 25% dei voti come miglior attaccante di potenza.

E con tutto l’amore di James, non dovrebbe sorprendere che i Lakers siano stati i favoriti schiaccianti da ripetere come campioni, ricevendo l ‘ 81% dei voti dai direttori generali.

Ma James e i Lakers non erano gli unici a ottenere il rispetto dei direttori generali.

Il due volte MVP in carica Giannis Antetokounmpo è stato scelto come favorito per vincere il premio di MVP per la terza stagione consecutiva.

Si sarebbe unito Bill Russell (1961-1963), Wilt Chamberlain (1966-1968), e Larry Bird (1984-1986) come gli unici giocatori a vincere tre di fila.

Antetokounmpo è stato anche votato come miglior giocatore difensivo della NBA, con il 46% dei voti, dopo aver vinto il premio 2020 Defensive Player of the Year.

E sebbene fosse fuori dagli occhi e dalla mente per la maggior parte della stagione NBA 2019-2020 a causa di una mano rotta, il playmaker dei Golden State Warriors Stephen Curry è ancora visto come il miglior playmaker della lega con il 30% dei voti.

Con l’inizio della stagione 2020, sembra che l’élite della NBA regni ancora sovrana agli occhi dei GM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.