gestione di volo I piloti di bizjet e della linea aerea stanno usando la tecnologia del sistema di gestione di volo (FMS) per quasi 30 anni, ma è nuovo ai piloti di aviazione generale. Fin dall’inizio, il FMS è apparso al pilota come una centralina con almeno due caratteristiche: una tastiera per inserire i waypoint e un display alfanumerico per mostrare i dati di navigazione e prestazioni. Questo è ancora vero per la maggior parte dei display FMS, anche se alcuni ora forniscono funzionalità grafiche, e non tutte le installazioni GA includono una tastiera. Il FMS può anche guidare strumenti di navigazione (o il PFD su un pannello di vetro).

Pubblicità

Le funzionalità FMS di base possono essere utili a qualsiasi pilota, in particolare a quelli di noi che volano IFR. L’equipaggiamento FMS di solito (ma non sempre) è integrato con il pilota automatico, il direttore di volo (se disponibile) e, su alcuni jet, il sistema autothrottle. Ciò abilita la funzionalità TOGA (Single-button Take Off/ Go-Around). Premere il pulsante TOGA sul quadrante dell’acceleratore, e l’autopilota è scollegato, il direttore di volo comanda un atteggiamento di salita (circa 10 gradi naso-up nelle installazioni GA; su getti pesanti, questo può dipendere dal peso dell’aeromobile), e gli autothrottles saranno impostati per la potenza di decollo (nella maggior parte degli aerei GA, è ancora necessario accelerare manualmente). Il pilota può concentrarsi sulla compensazione di eventuali ostacoli, pulizia lembi e ingranaggi, e stabilizzare l’aereo in salita. Quindi l’autopilota può essere riattivato per completare la procedura di mancato avvicinamento e fare un altro tentativo di atterrare o dirigersi verso un aeroporto alternativo. Fino a poco tempo fa, questo tipo di funzionalità era disponibile solo negli aerei di classe cabin. Quello che segue è una carrellata di avionica con capacità FMS prodotti dai principali produttori di aerei GA.

Avidyne
L’Entegra FMS900w di Avidyne si presenta come un FMS tradizionale, con un’unità di controllo dotata di un proprio display alfanumerico a cinque righe dedicato e una tastiera completa. È progettato per l’uso con il pannello di vetro Entegra, dove sostituisce il tipico stack radio dual Garmin GNS 430 e fornisce funzionalità GPS/WAAS e NAV/COM complete. La tastiera semplifica l’ingresso del piano di volo e i piani di volo complessi possono essere inseriti molto più rapidamente utilizzando la tastiera FMS900w rispetto alla manopola e al tasto invio comunemente utilizzati sui sistemi GA concorrenti. Per tutte le funzioni di navigazione viene utilizzata una struttura di menu sensibile al contesto. Può memorizzare fino a 100 percorsi, ciascuno con un massimo di 128 gambe. Il riempimento incrociato automatico è supportato nelle installazioni dual FMS. Il FMS900w supporta anche automatico NAV tuning. Le caratteristiche avanzate includono “i vettori di FMS,” che automaticamente calcolano e visualizzano una traiettoria di volo curva-intercetta e la capacità di emettere i comandi vento-corretti di rotolo-direzione al pilota automatico dell’aereo. Il FMS900w è capace di sostenere le gambe richieste della radius fix correzione di prestazione di navigazione (RNP), come usato dalle linee aeree e dagli aerei di affari. Listino prezzi: TBA. Contatti: Avidyne, (800) 284-3963, www.avidyne.com.

flight Honeywell Bendix/King
Honeywell Bendix/King offre una vasta gamma di apparecchiature FMS, compresi i discendenti dell’originale Sperry FMS del 1982 per uso aereo (vedere “Storia di FMS” in questo articolo). Di più interesse per i piloti privati sono il GNS-XLS Honeywell e KSN 770. Il primo è rivolto alla fascia più alta del mercato proprietario-volato (e l’estremità inferiore del mercato bizjet e compagnia aerea regionale), e fornisce una sorta di compromesso tra FMS tradizionali e moderni, sguardi digitali, combinando un display a colori con una tastiera completa per l’immissione dei dati. GNS-XLS include un ricevitore GPS integrato che supporta la navigazione in rotta e terminale; può fondere i dati di posizione da altri sensori. Per le applicazioni entry-level, Honeywell offre il KSN 770, un GPS/NAV/COM abilitato WAAS combinato con un MFD da 5,7 pollici, che include una serie di funzionalità FMS delle linee di prodotti di fascia alta, in particolare la pianificazione grafica del volo. Prezzo di listino: $44.225 prezzo base per il GNS-XLS; $13.995 per il KSN 770. Contatto: Bendix / Re, (800) 601-3099, www.honeywell.com/aero.

mustang g1000 Garmin
Offrendo circa 5.000 G1000 sistemi di vetro-pannello (ognuno dei quali ha una manopola FMS), Garmin ha probabilmente la parte del leone del mercato GA vetro-pannello e FMS. In effetti, se un FMS è considerato un dispositivo di navigazione che combina input da più fonti, Garmin potrebbe avere una base installata più grande di Honeywell. Con il tempo di leggere questo, il 100,000 esimo GNS 400/430/500/530 GPS/NAV/COM avrà spedito. Molti piloti non considerano nessuno di questi per essere un vero FMS, ma Eclipse Aviation non è d’accordo—la società ha recentemente propagandato la sua decisione di aggiungere dual GNS 400Ws ai pannelli a getto leggero E500 come fornire navigazione punto a punto da tempo attesa e capacità FMS. Il direttore delle operazioni di volo di Garmin Tom Carr dice che la serie 400/500 originalmente è stata intesa come sostituzione di NAV/COM, ” Ma Garmin ha incluso così tante caratteristiche supplementari che è diventato capace un FMS come molti altri sistemi-e con il G1000, realmente abbiamo fornito tutte le caratteristiche di un FMS.”Se un’implementazione G1000 include una tastiera dipende dal produttore di aeromobili – la maggior parte dei singoli pistoni non ha spazio per questo, anche se Columbia (ora Cessna) è un’eccezione. Cessna fornisce anche l’accesso da tastiera al G1000 nella sua citazione Mustang. Indipendentemente da come vengono inseriti i dati, il G1000 offre una vasta gamma di funzionalità FMS, tra cui navigazione GPS compatibile con WAAS, sintonizzazione automatica NAV, VNAV (navigazione verticale) e archiviazione di più piani di volo. Prezzo di listino: Nella maggior parte dei casi, il G1000 è venduto su base OEM attraverso i produttori di aeromobili, anche se un’eccezione è un pacchetto di retrofit G1000 per il faggio King Air C90, che vende per installed 350.000 installato. Contatto: Garmin, (800) 800-1020, www.garmin.com.

flight management L-3 SmartDeck
L-3 Communications non descrive il suo pannello di vetro SmartDeck come un FMS, ma dopo aver volato un Cirrus SR22 con esso, devo dire che sembra sicuro come uno. I waypoint di navigazione vengono inseriti e le frequenze NAV / COM vengono sintonizzate su un’unità di controllo centrale (CCU) che sostituisce lo stack radio convenzionale. Sebbene l’SR22 I flew non avesse una tastiera alfanumerica completa, il CCU offriva un tastierino numerico che può essere utilizzato sia per le frequenze NAV/COM che per i codici transponder. Unicamente, nella mia esperienza, SmartDeck cercherà automaticamente la struttura più vicina associata a una frequenza NAV/COM. Offre anche un “scratchpad” per l’inserimento dei dati bufferizzati simile a quello trovato sui display FMS delle compagnie aeree di fascia alta. Altre caratteristiche di SmartDeck includono la guida GPS compatibile con WAAS, l’architettura del menu sensibile al contesto (inclusa una grafica che mostra esattamente cosa faranno le manopole esterne e interne a seconda della modalità selezionata), la sintonizzazione automatica del NAV per gli approcci e il VNAV. Listino prezzi: TBA. Contatto: L-3 Comunicazioni, (800) 253-9525, www.l-3avionics.com.

gestione del volo Rockwell Collins
Rockwell Collins produce hardware FMS per quasi tutto il tempo Honeywell. L’attuale prodotto “low-end” della società è il FMS-3000, che è certificato per l’uso nei Beech King Air B200 e 350, Beech Premier e Cessna CJ1, CJ2, CJ3 e Citation Encore. I sistemi tipici di Rockwell Collins includono un singolo computer di controllo di volo FMC-3000 collegato a un sensore WAAS GPS-4000S e due unità di controllo CDU-3000, che hanno un display alfanumerico a 14 righe e una tastiera completa. Progettato per integrarsi con gli strumenti a pannello Pro Line 21, FMS-3000 supporta sensori GPS, VOR/DME, INS e ILS/LOC. Fornisce il VNAV del multiplo-waypoint, il tempo e la pianificazione del combustibile basati sui dati di prestazione degli aerei e sull’entrata di dati del scratchpad. Prezzo di listino: Specifico per l’installazione. Contatti: Rockwell Collins, (319) 295-1000, www.rockwellcollins.com.
Universal Avionics
L’UNS-1 FMS è stato introdotto da Universal Avionics nel 1982; da allora, l’azienda ha continuamente aggiornato il prodotto. Le ultime versioni offrono un ricevitore GPS compatibile con WAAS a 12 canali, percorsi memorizzati per pilota e per azienda, VNAV completo, gestione del carburante e ingresso automatico ai modelli di tenuta. Le funzioni opzionali includono la gestione della frequenza e il supporto del collegamento dati. Una varietà di modelli sono disponibili in entrambe le configurazioni all-in-one e remote-computer, tra cui una versione a basso profilo con un quattro pollici, schermo LCD a schermo piatto. Tutte le unità di controllo UNS-1 includono un display grafico e una tastiera alfanumerica. Prezzo di listino: varia con le opzioni selezionate. Contatti: Universal Avionics, (800) 321-5253, www.uasc.com.

STORIA DI FMS
Il primo FMS è stato sviluppato da Sperry Flight Systems (ora parte di Honeywell) dai sistemi di navigazione casuale basati su VOR/DME (RNAV) che sono apparsi a metà degli anni 1970. La FAA ha sviluppato procedure di approccio per navigare su tali waypoint e RNAV è stato rapidamente adottato dalle compagnie aeree per la guida del terminale. Le rotte a lungo raggio richiedevano altri metodi di navigazione. La transizione dalla navigazione a lungo raggio alla navigazione terminale era un problema, complicato dal fatto che negli aerei pesanti, le migliori velocità di salita e discesa dipendono dal peso di un aeromobile.

Pubblicità

Una soluzione apparve con il primo FMS di Sperry, progettato per i Boeing 757 e 767. Ha utilizzato la tecnologia a microprocessore per calcolare la posizione degli aeromobili da RNAV, inertial Navigation system (INS) e altri sensori; ha anche fornito una forma rudimentale di VNAV per salite e discese efficienti, tenendo conto del peso degli aeromobili e del consumo di carburante.

Nel corso del tempo, sono state aggiunte funzionalità aggiuntive, tra cui la sintonizzazione automatica delle radio di navigazione, display grafici per mappe mobili, gestione del carburante, controllo del sistema e persino servizi di collegamento dati in volo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.