“Se solo vivessi in un posto più caldo, sarei molto più felice”

Una delle idee sbagliate più pervasive sulla felicità che incontro è che il tempo e il clima influenzano fortemente la felicità. Si tratta di una credenza persistente, e anche in vista delle prove, di solito non riesco a convincere la gente del contrario. Lascia che lo metta là fuori, forte e chiaro: no, trasferirsi in un posto con un tempo migliore non ti renderà più felice.

Perché questa affermazione – certamente, controintuitiva-è vera?

Due fenomeni spiegano perché. Il primo: l’illusione di messa a fuoco.

Focus illusion

‘Focus illusion’ è il fenomeno che quando le persone valutano due scenari alternativi – ad esempio, che vivono nell’Europa settentrionale e meridionale – si concentrano solo su un elemento. Amsterdam è grigia e piovosa, mentre Barcellona è soleggiata e calda, quindi la vita a Barcellona deve essere migliore.

Ma la vita è fatta da molto più del tempo. Una giornata ad Amsterdam non comporta solo un giro in bicicletta piovoso in ufficio. Può anche includere un lungo incontro con i clienti, un arretrato di e-mail di lavoro per cancellare, la cattura di alcuni amici per un paio di drink, e guardare un episodio della tua serie preferita prima di addormentarsi. Una giornata a Barcellona può iniziare con un pendolarismo in autobus attraverso il traffico del mattino, e poi trascorrere esattamente nello stesso modo come uno ad Amsterdam. Che riduce massicciamente l’impatto del tempo!

Un famoso studio del premio Nobel Daniel Kahneman e del coautore David Schkade sostiene l ‘”illusione del focus”. Per il loro studio-ben intitolato “Vivere in California rende felici le persone” – hanno chiesto agli studenti del Midwest degli Stati Uniti (Michigan e Ohio) e nel sud della California di valutare la propria soddisfazione di vita o la soddisfazione di vita di uno studente nell’altra regione.

Sia i californiani che i Midwestern hanno predetto che i californiani sono più felici, e le valutazioni degli studenti hanno suggerito che il clima migliore avrebbe contribuito a livelli di felicità più elevati. Tuttavia, non c’erano differenze distinguibili sia nei livelli di felicità trovati che nel contributo del clima a quei livelli di felicità.

Come Kahneman e Schkade frase l’illusione di messa a fuoco che hanno trovato: “Le differenze facilmente osservate e distintive tra le posizioni hanno più peso in tali giudizi di quanto non avranno nella realtà.”Nel complesso, la ricerca accademica indica che altri fattori-in primo luogo, le relazioni sociali, il lavoro e la situazione finanziaria, e la salute, hanno un’influenza molto più grande sulla felicità.

Adattamento

Ma ora diciamo che sei una persona che è molto più sensibile al tempo rispetto alla persona media. Dì che sei meteopatico, sensibile alle temperature o soffri di disturbo affettivo stagionale (TRISTE, noto anche come depressione invernale). Anche in questi casi, trasferirsi in un luogo con un clima più adatto può portare a un po ‘ più di comfort, potrebbe non influire significativamente sulla qualità della vita a lungo termine.

“Adattamento” è il motivo per cui. Quando qualcosa cambia nella nostra vita-diciamo, otteniamo una nuova auto-è incredibile all’inizio. Le prime corse sono meravigliose. Ma nel tempo, la novità svanisce. E dopo pochi mesi, una grande macchina nuova non è più una fonte di soddisfazione.

Questo effetto di adattamento è molto forte, ed è uno dei motivi per cui abbiamo sempre “bisogno” di più beni materiali ed esperienze, eseguendo il “tapis roulant edonico”. Uno studio seminale di Brickman et al., un classico in psicologia sociale, mostra quanto possa essere forte l’effetto. Gli studiosi studiano piccoli gruppi di vittime di incidenti paralizzati, vincitori della lotteria, così come un gruppo di controllo. Col passare del tempo, sia i vincitori della lotteria che le persone paralizzate in un incidente si sono adattati alla loro situazione mutevole e sono tornati al loro precedente livello di felicità.

Per estensione: se ti trasferisci da Amsterdam a Barcellona o dal Midwest alla California, ne trarrai beneficio nei primi tre mesi o giù di lì, ma dopo non farà più la differenza. No, il clima più caldo non ti renderà più felice.

Illustrazione di Maroussia Klep, precedentemente pubblicata dalla rivista Ionic e per uno stato di felicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.