Tiroide e fluoro: il dentifricio sta uccidendo la tiroide?

Commenti: 7 / 30 gennaio, 2019

Tiroide e fluoro: il tuo dentifricio sta uccidendo la tua tiroide?

Molte persone probabilmente non pensano due volte al dentifricio che usano per lavarsi i denti. Mantenere i denti puliti e sani è una buona cosa. Ma lo sapevate che c’è un ingrediente nel dentifricio che può danneggiare la vostra salute? Contrariamente alla credenza popolare, il fluoro non è buono per te come pensavi.

Che cos’è il fluoruro?

Per spiegare, dovremo tornare alla chimica del liceo. Il fluoro è nella classe alogena sulla tavola periodica e il fluoro è lo ion negativo del fluoro. Il fluoro è un sottoprodotto tossico delle industrie dell’alluminio e dei fertilizzanti. Ciò che queste industrie dovrebbero normalmente smaltire come rifiuti tossici viene ora venduto alle città americane per fluorurare la loro acqua. Gli studi indicano che il fluoro è una neurotossina che diminuisce il QI dei bambini. Non solo è un veleno, ma il 50% di ciò che ingerisci si accumula nel tuo corpo.

Il fluoro è stato usato per trattare l’ipertiroidismo, una tiroide iperattiva

Nel 1930, il fluoro è stato utilizzato in un prodotto chiamato fluorotirosina, prodotto da una società farmaceutica tedesca di nome Bayer. La fluorotirosina è stata usata per trattare l’ipertiroidismo, che è una tiroide iperattiva. Ha avvelenato gli enzimi nella ghiandola tiroidea e ha rallentato la produzione di ormoni tiroidei. Sfortunatamente, le ghiandole tiroidee di alcuni pazienti erano così avvelenate dalla fluorotirosina che le loro ghiandole furono distrutte. Molti pazienti hanno subito una completa perdita della funzione tiroidea con questo trattamento. Di conseguenza, l’uso di questo farmaco per il trattamento dell’ipertiroidismo è stato interrotto e, invece, è stato usato come pesticida.

Nel corso della tua vita, accumuli un carico tossico di fluoro nelle cellule adipose. I cambiamenti anormali nella struttura proteica, causati dall’esposizione al fluoro, danneggiano le normali reazioni biochimiche nel corpo. In risposta, il sistema immunitario produce anticorpi per distruggere queste proteine anormali, che possono infine portare a una reazione autoimmune alla ghiandola tiroidea.

Come il fluoro influenza la tiroide

Quando viene introdotto nel corpo umano, il fluoro agisce come un veleno nel sistema e inibisce l’attività degli enzimi necessari per la produzione di ormoni tiroidei. Gli enzimi sono proteine specializzate che stimolano le reazioni biochimiche all’interno delle nostre cellule. L’esposizione al fluoro può infine portare a una reazione autoimmune alla ghiandola tiroidea. Le forme comuni di tiroidite autoimmune sono la tiroidite di Hashimoto e la malattia di Grave, un disturbo meno comune che causa una ghiandola tiroidea iperattiva. L’effetto di avvelenamento enzimatico del fluoro può eventualmente estendersi ai tuoi geni e danneggiare i tuoi cromosomi. Questo può portare a una serie di problemi di salute avversi da anomalie nei neonati al cancro.

L’impatto diretto del fluoro sulla tiroide

Mentre il fluoro ha effetti negativi sul sistema immunitario e innesca la malattia autoimmune, inclusa la tiroidite autoimmune, influisce negativamente anche sulla ghiandola tiroidea:

1. Avvelenamento degli enzimi nella ghiandola tiroidea che producono ormoni tiroidei;
2. Influenzare negativamente i recettori degli ormoni tiroidei su tutte le cellule del corpo; prevenire un adeguato assorbimento degli ormoni tiroidei;
3. Inibendo la produzione di TSH dalla ghiandola pituitaria;
4. Spostamento dello iodio, che è essenziale per la produzione di ormoni tiroidei.

Avvertenze ufficiali sul fluoruro

La scheda di sicurezza dei materiali (MSDS), richiesta dal governo federale per tutti i prodotti pericolosi, elenca le seguenti avvertenze sull’esposizione cronica al fluoro:

“Esposizione cronica al fluoro: L’inalazione e l’ingestione croniche possono causare avvelenamento cronico da fluoro (fluorosi) caratterizzato da perdita di peso, debolezza, anemia, ossa fragili e articolazioni rigide. Gli effetti possono essere ritardati. L’esposizione cronica può causare danni ai polmoni. Esperimenti di laboratorio hanno portato a effetti mutageni. L’esposizione cronica ai composti del fluoro può causare tossicità sistemica. Gli effetti scheletrici possono includere fragilità ossea, rigidità articolare, scolorimento dei denti, calcificazione dei tendini e osteosclerosi. Studi sugli animali hanno riportato lo sviluppo di tumori.”

Dentifricio Avvertimento: Un avvertimento più familiare può essere quello che si può trovare sul retro del dentifricio al fluoro. La formulazione va così: “Se più di quanto usato per spazzolare viene accidentalmente ingerito, ottenere assistenza medica o contattare un centro antiveleni subito.”

Come ridurre l’esposizione al fluoro

Il fluoro può essere trovato in acqua di rubinetto, dentifricio, alimenti non organici, pesticidi utilizzati in agricoltura, prodotti dentali e numerosi altri prodotti comunemente usati. Quindi cosa puoi fare per prevenire l’esposizione al fluoro? Alcuni semplici passaggi possono andare un lungo cammino:

• Utilizzare dentifricio non fluoridato. Dentifricio senza fluoro e collutorio senza fluoro sono prontamente disponibili presso la maggior parte dei negozi oggi.
• Controllare le etichette sugli alimenti trasformati e sui prodotti per la pulizia della casa.
• Assumere iodio orale, che sposta il fluoro e consente di scaricarlo dal corpo. Iodoral è un prodotto che contiene iodio e ioduro di potassio.

Quindi, la prossima volta che vai a comprare dentifricio o prodotti personali, pensa a cosa stai esponendo il tuo corpo e assicurati di leggere attentamente le etichette. Questo è solo un altro modo per proteggere la tua salute generale.

Hai sintomi di ipotiroidismo?

Prendete il nostro sintomo checker quiz per scoprire se si hanno sintomi di ipotiroidismo. I nostri medici sono esperti nella diagnosi e nel trattamento della bassa funzionalità tiroidea. Chiama i nostri consulenti benessere oggi al 281-698-8698 per una consulenza benessere gratuito per pianificare la vostra visita con il nostro team medico. Sarebbe il nostro privilegio per aiutarvi a ottenere su un percorso di salute e benessere, naturalmente.

Contenuto correlato
15 Motivi per evitare il fluoro nell’acqua
La tua ghiandola tiroidea: come funziona e supporto naturale
Intervista a Christopher Bryson, Autore di The Fluoro Deception

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.